assicurazione sanitaria israele

Assicurazione Sanitaria Israele

Attenzione! Le polizze assicurative di viaggio non sono operative se la destinazione è oggetto di sconsiglio da parte della Farnesina.

andrea home

Andrea Tobanelli consulente assicurativo n. B000542111

Aiuto tante persone ogni giorno a scegliere la migliore soluzione per le loro esigenze. Non scegliere un prodotto assicurativo a caso, affidati alla mia consulenza e ai miei sconti esclusivi. Ho selezionato per te solo i prodotti che reputo migliori.

Israele: Assicurazione Sanitaria di viaggio

Prima di partire per il vostro meraviglioso viaggio verso Israele, vi consigliamo caldamente di accendere una valida assicurazione sanitaria di viaggio. Ma, dirà qualcuno di voi, già con l’agenzia di viaggio ho acceso una polizza di questa tipologia.
Verissimo, ma il problema è che quella polizza di base non è adatta a coprire tutti i rischi in cui potreste incorrere, una polizza insomma che non può dirsi completa. Senza dimenticare poi che i massimali che offre sono sicuramente troppo bassi e che quindi almeno in parte avrete la necessità di mettere mano al vostro portafoglio. Meglio optare quindi per un’altra assicurazione sanitaria Israele, completa e con elevati massimali.

Ma perché si ha bisogno di un’assicurazione sanitaria Israele? Il problema non deve affatto essere ricercato nella qualità dei servizi medici che troverete nel paese, servizi che sono infatti davvero ottimi. I professionisti, sia i medici che gli infermieri quindi, sono tutti preparati e davvero molto competenti. Le strutture sono idonee ad ogni genere di cura e di intervento e inoltre sono presenti attrezzature e macchinari innovativi, tecnologici e davvero all’avanguardia.
Infine ci sentiamo in dovere di sottolineare che sono molte le persone ad Israele che parlano italiano davvero molto bene e che quindi vi consentono nelle strutture mediche di poter comunicare in modo davvero impeccabile. Ovviamente non è detto che troviate qualcuno che parla italiano alla perfezione e quindi quantomeno un po’ di sano inglese è bene che lo conosciate.

Il problema deve essere ricercato casomai nei costi di questi servizi medici. Tutte le spese sanitarie infatti sono del tutto a carico del paziente e possono essere davvero molto salate, soprattutto ovviamente se deciderete di fare affidamento su una struttura medica privata.
Una valida assicurazione sanitaria estero vi consente invece di non dover mettere mano al vostro portafoglio e di poter quindi coprire per intero ogni genere di spesa medica di cui potreste avere bisogno: spese per visite mediche quindi generiche, spese per visite mediche specialistiche, spese per interventi chirurgici, spese per l’acquisto di medicinali, spese infine per la degenza ospedaliera.

Assicurazione Sanitaria viaggio a Israele

Vorremmo soffermare la nostra attenzione per un istante proprio sulla degenza. Molte polizze offrono degenze limitate a pochi giorni appena. Questo significa che se vi troverete costretti a restare in ospedale anche solo per un giorno in più, dovrete sborsare la differenza di tasca vostra e pagare cifre elevatissime. Per ovviare a questo rischio, è bene optare per un’assicurazione viaggio che offre invece una degenza illimitata, così non avrete mai alcun tipo di sorpresa.
Come abbiamo prima affermato, molte persone che lavorano nelle strutture mediche conoscono bene l’italiano. Nel caso in cui però non conoscessero la lingua alla perfezione o nel caso in cui coloro che parlano italiano non siano sempre disponibili, è possibile fare affidamento sulla propria assicurazione sanitaria Israele che è in grado di garantire infatti un traduttore che si prenderà carico di ogni comunicazione.

Ci sentiamo in dovere di ricordare che al momento di scegliere l’assicurazione sanitaria Israele migliore, è bene optare per una polizza che offra una valida copertura anche nel caso in cui desideriate essere trasferiti proprio per motivi di salute in un altro paese o nel caso in cui desideriate un rimpatrio d’urgenza per essere curati direttamente in Italia. Questa tipologia di trasporti comporta spese davvero ingenti, che solo con un’assicurazione sanitaria Israele in possesso di massimali elevati è possibile riuscire a coprire senza alcun tipo di difficoltà.

Oltre a stipulare una valida assicurazione sanitaria per il vostro viaggio in Israele, è molto importante conoscere le precauzioni che è bene prendere per evitare di ammalarsi. In Israele sono diffusi, anche se in modo sporadico, i casi di influenza suina e quelli di meningite.
È molto importante quindi che prestiate attenzione alle normali norme igieniche, lavandovi quindi le mani in modo davvero molto frequente ed evitando contatti con persone malate. Inoltre è importante prestare una grande attenzione alle acque reflue. Non esistono vaccini obbligatori, ma prima di partire per il viaggio è sempre bene chiedere consiglio al proprio medico curante. Potrebbe infatti indicarvi alcuni vaccini che sarebbe preferibile effettuare, soprattutto in considerazione dell’attuale condizione presente nel paese o del vostro generale stato di salute. Prendete sempre in considerazione i consigli del medico: i suoi consigli nascono infatti per preservare il vostro benessere.

Israele è un paese dove la sicurezza è instabile. Ci sono periodi di estrema sicurezza dove è possibile girare ovunque senza alcun tipo di difficoltà e periodi in cui invece sono diffusi molti i conflitti e in cui è quindi bene informarsi prima di quali siano le zone protette e antimissili, da raggiungere immediatamente. Proprio a causa di questa instabilità, è possibile che andiate incontro a controlli davvero intensivi, soprattutto in aeroporto.

Potrebbero esservi interrogatori, richieste di aprire il bagaglio e un’altra serie di manovre effettuate esclusivamente per mantenere alta la sicurezza durante il viaggio ed evitare l’entrata nel paese di persone non desiderate. Non dovete avere alcun timore di situazioni di questa tipologia, ma è bene sempre avere una polizza assicurativa che contempli anche un traduttore, come abbiamo prima affermato, per comunicare al meglio, nonché la tutela legale. In questo modo sarete sempre al sicuro e sempre protetti al cento per cento. Vi ricordiamo che le leggi locali nei confronti delle droghe leggere e pesanti sono molto ferree. Anche l’uso personale è punibile con l’arresto da 3 (in caso di droghe leggere) a 20 anni (in caso di droghe pesanti).

Vi ricordiamo inoltre che i luoghi molto affollati come ad esempio i mercati cittadini o i centri commerciali e i mezzi pubblici sono sconsigliati per motivi di sicurezza. È bene sempre inserire comunque nella polizza scelta per il viaggio anche una copertura contro furti, violenze e simili eventi, così da poter vivere il proprio soggiorno in modo spensierato.

Israele consente al cittadino italiano di circolare con la propria patente per un massimo di tre mesi. L’assicurazione può essere stipulata al momento dell’arrivo, nella versione a breve termine, oppure potete decidere di inserirla come extra nella vostra polizza di viaggio. La Carta Verde è valida qualora compaia chiaramente sul documento la sigla Israele.

Tutte le informazioni aggiornate sul paese possono essere reperite presso il sito ministeriale Viaggiaresicuri.it