assicurazione sanitaria viaggio seychelles

Assicurazione Sanitaria Seychelles

andrea home

Andrea Tobanelli consulente assicurativo n. B000542111

Aiuto tante persone ogni giorno a scegliere la migliore soluzione per le loro esigenze. Non scegliere un prodotto assicurativo a caso, affidati alla mia consulenza e ai miei sconti esclusivi. Ho selezionato per te solo i prodotti che reputo migliori.

Durante la pianificazione della tua vacanza alle Seychelles, è importante munirsi di un’assicurazione viaggio che copra eventuali spese mediche. Indispensabile per un viaggio sicuro e spensierato

Seychelles: Assicurazione Sanitaria di viaggio

Purtroppo le Seychelles non possiedono strutture ospedaliere all’avanguardia. Quelle private sono migliori, ma solitamente non vengono svolti operazioni importanti. Le cure specialistiche infatti vengono date da Paesi vicini, raggiungibili attraverso l’aereo sanitario.
È infatti importante stipulare una polizza sanitaria che copra questo genere di spostamenti, oltre che le basilari cure mediche.

Alle Seychelles, le strutture mediche sono piuttosto limitate, particolarmente nelle isole più isolate, dove spesso i servizi medici non sono immediatamente disponibili. L’ospedale principale, che include anche i servizi di pronto soccorso, si trova nella capitale Victoria (numero di telefono: + 248 4388000). Generalmente, questi ospedali offrono trattamenti di base e non specialistici.

Per i visitatori non residenti nelle Seychelles, le cure mediche sono a pagamento. È necessario fornire una garanzia di pagamento per le spese di degenza prima dell’accettazione in ospedale, anche per trattamenti d’emergenza.

La Dengue è una malattia endemica nell’area. Anche se il rischio di contrarre la Dengue è considerato basso, sono stati riportati alcuni focolai, in particolare durante la stagione delle piogge.

Si consiglia vivamente di sottoscrivere un’assicurazione sanitaria estero che copra le spese mediche e preveda, se necessario, il rimpatrio sanitario aereo del paziente o il trasferimento in un altro paese.

Riguardo ai trasferimenti urgenti di pazienti, è utile sapere che l’aeroporto internazionale di Mahè ha collegamenti giornalieri con l’Europa, e voli più volte alla settimana per Nairobi e altre destinazioni in Africa e Asia. Per gli spostamenti d’emergenza dalle isole vicine a Mahè, è possibile utilizzare l’elicottero. Dalle isole più distanti, che dispongono di una pista di atterraggio, potrebbe essere necessario organizzare trasporti con piccoli aerei privati. Per le isole più remote, come Aldabra e Cosmoledo, il trasporto deve essere effettuato anche via mare.


La vaccinazione contro la febbre gialla è richiesta solo per coloro che arrivano da Paesi dove questa malattia è diffusa, come Kenya ed Etiopia, e ciò vale anche se si è semplicemente in transito aeroportuale per più di 12 ore o se si esce dall’aeroporto durante lo scalo. Tuttavia, si raccomanda anche a chi arriva da Paesi Africani non endemici per la febbre gialla di avere con sé il certificato di vaccinazione. Questo evita il rischio di dover essere vaccinati all’arrivo o di essere rifiutati all’Ufficio immigrazione.

L’assicurazione viaggio per le Seychelles: sicurezza

In Madagascar, la situazione di povertà diffusa e forti disuguaglianze ha portato a un incremento degli episodi di criminalità, specialmente nella capitale e nelle aree turistiche come Nosy Be e Diego Suarez. Si è registrato un aumento di rapine e aggressioni ai danni di cittadini europei, sia residenti che turisti. È quindi consigliata estrema cautela, in particolare durante le ore notturne e lungo le principali strade nazionali (RN7, RN27, RN10, RN1B), sconsigliate di notte anche a causa delle loro cattive condizioni.

Durante i mesi da dicembre ad aprile, che corrispondono alla stagione dei cicloni e delle tempeste tropicali, si raccomanda di evitare aree a rischio di tali fenomeni atmosferici, consultando il proprio agente di viaggio o il sito web: http://severe.worldweather.org. È utile anche consultare i consigli per le emergenze disponibili su questo sito. Durante il periodo delle piogge, molte strade e ponti possono risultare impraticabili. Per informazioni sulla funzionalità degli aeroporti in caso di condizioni atmosferiche avverse, si consiglia di contattare la propria compagnia aerea e consultare il sito www.flightstats.com.

Ai cittadini in viaggio si consiglia di:

  • registrare i dettagli del viaggio su DOVESIAMONELMONDO;
  • notificare la propria presenza all’Ambasciata d’Italia a Pretoria all’arrivo nel paese;
  • preferire pacchetti di viaggio organizzati con guide locali;
  • sottoscrivere un’assicurazione sanitaria che copra il rimpatrio sanitario o il trasferimento in un altro paese e che preveda l’anticipo di denaro in caso di ricovero ospedaliero;
  • mantenere un alto livello di igiene personale, evitare cibi crudi, bere acqua e bevande imbottigliate senza ghiaccio, non fare bagni in fiumi o laghi per il rischio di bilharziosi;
  • evitare di camminare a piedi di notte nei centri urbani;
  • stare lontano da luoghi isolati;
  • non indossare o esibire oggetti di valore come gioielli o macchine fotografiche;
  • portare sempre una fotocopia del proprio passaporto, lasciando l’originale in un luogo sicuro;
  • non allontanarsi dai principali centri urbani e località turistiche;
  • prestare attenzione alla circolazione stradale;
  • evitare di viaggiare di notte fuori dai centri urbani;
  • stare alla larga da assembramenti e manifestazioni;
  • seguire eventuali consigli delle Autorità locali durante la permanenza.

Per visitare zone rurali, è raccomandato l’uso di una guida che conosca la lingua locale.

In Madagascar, come in altri paesi della regione, ci sono specie di piante e animali pericolosi. Si consiglia di prestare attenzione agli avvertimenti delle Autorità locali, dei tour operator e delle strutture ricettive riguardo a questi pericoli.

Tutte le informazioni aggiornate sul paese possono essere reperite presso il sito ministeriale Viaggiaresicuri.it